Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
Share
Tagged in
Description
GENERALE:
Questa pulsantiera singola è stata realizzata a partire dall'alluminio, il quale ha subito un processo galvanico di cromatura, così da renderla lucida ad effetto specchio. Alla fine del trattamento vi è stata applicata sopra una resina per proteggerla ulteriormente dagli agenti atmosferici.
L'effetto di cromatura rende la pulsantiera con sfumature grigie, al contrario della sua controparte, Nikel Lucido, la quale ha sempre l'effetto a specchio lucido ma con sfumature gialle.
Questo prodotto non ha predisposizioni, perchè si adatta particolarmente bene al fianco di una porta ove alle persone basta suonare per entrare.
In tal caso si è scelto di utilizzare il formato del Doppio Pulsante. Codesta pulsantiera potrebbe benissimo essere montata all'ingresso (sia in entrata che in uscita) di un portone di un condomino, in quanto riporta la doppia dicitura "Tiro" (per aprire la porta) e "Luci Scale" (accendere la luce condominiale).
E' raggiante e si sposa con i coprivite in oro, per avere un contrasto con il lucido, o in argento, così da ottenere una uniformità cromatica.



NOTE:
Per avere maggiori informazioni o le caratteristiche tecniche dettagliate, compilare il form nella pagina principale.
Il termine "Tiro", strettamente usato solo a Bologna, deriva dal MedioEvo, tempo in cui, per aprire i portoni delle abitazioni (e non solo delle abitazioni, ma porte in generale, come della stalla) si doveva ricorrere al fisico tiro di una corda che, tramite un sistema di pulegge e carrucole, faceva alzare o scendere la porta, così da permettere agli ospiti di entrare. Questi ultimi, per entrare appunto, chiedevano il "tiro".
Info